Differenza tra aloe arborescens e aloe vera

Differenza tra aloe arborescens e aloe vera

L’Aloe è un tipo di pianta che rientra nella famiglia delle Aloeaceae. Sono sostanzialmente più di 500 specie di piante succulente, le cui due maggiormente conosciute sono l’Aloe Arborescens e l’Aloe Vera (ndr nome completo Aloe barbadensis Miller). Oltre ad essere due piante medicinali per via di innumerevoli proprietà, entrambe ricoprono spesso anche una funzione meramente ornamentale. Tuttavia, tra l’Aloe Vera e l’Aloe Arborescens vi sono svariate differenze. In questa guida verrà infatti mostrata nel dettaglio la differenza tra aloe arborescens e aloe vera.

Tutte le differenze tra aloe arborescens e aloe vera

In riferimento alla tematica Aloe Arborescens e Aloe Vera differenze, in molti potrebbero impropriamente pensare che le caratteristiche siano simili. Non è proprio così. I tratti in comune non mancano, ma le differenze sono notevoli.

· Fiori: premettendo che entrambe le piante fioriscono una sola volta all’anno, la principale differenza che intercorre tra l’Aloe Vera e l’Aloe Arborescens risiede proprio nel colore dei fiori: se nel secondo caso, sono solo rossidi color rosso/arancio, nel primo, invece, oltre alla versione rossa vi è anche quellasono giallagialli.

· Forma: l’Aloe Arborescens si contraddistingue per via della presenza di un fusto legnoso, dove la crescita delle foglie è alternata; invece, il cespo è la tipica forma con cui si sviluppa l’Aloe Vera. In questo caso, di fatto, manca un tronco centrale.

· Foglie: nel caso dell’Aloe Vera, le foglie sono succulenti, carnose, contraddistinte da un colore verde a chiazze. Nel corso dell’inverno, specie se la temperatura si abbassa notevolmente, non di rado capita di vedere sui loro contorni delicati chiazze di colore rosa. Contengono poi Mucopolisaccaridi. Cosa sono? Una categoria di zuccheri di cruciale importanza per la vita delle cellule che l’organismo produce solo sino a 10 anni di età. La lunghezza varia dai 60 ai 90 centimetri, la larghezza è attorno agli 8 centimetri e il loro peso si aggira attorno ad 1 o 2 chili. Infine, la maturità delle foglie di Aloe Vera viene raggiunta, una volta trascorso un intervallo di tempo corrispondente grosso modo a 4 anni. Nel caso dell’Aloe Arborescens, la lunghezza delle foglie si attesta attorno ai 50-60 centimetri ed in termini di peso sono molto più leggere. Il valore varia da 10 a 100 grammi, principalmente per via della struttura filiforme. Ne consegue che le foglie dell’Aloe Arborescens sono più difficili da produrre e i prodotti derivati da quest’ultima costano decisamente di più rispetto a quelli ottenuti dall’Aloe Vera.

· Riproduzione: se la riproduzione dell’Aloe Vera avviene a seguito della divisione dei pollini formatisi per seme oppure alla base della pianta, quella dell’Aloe Arborescens avviene mediante impollinazione incrociata fra pollini di piante con fiori maschili e fiori femminili. Quindi, i fiori della stessa pianta, in questo caso, non possono incrociarsi fra loro.

Se ti stai chiedendo dove si vende l’aloe arborescens di padre zago ecco la nostra guida:  Aloe arborescens di padre zago vendita

Aloe Arborescens e Aloe Vera qual è la migliore?

Differenza Aloe Arborescens e Aloe VeraRispondere in maniera secca su quale pianta sia la migliore tra Aloe Arborescens e Aloe Vera, sarebbe riduttivo ed errato. Come quasi sempre avviene per interrogativi di questo tipo, la risposta maggiormente adeguata è “dipende”. Nello specifico, dipende dagli usi che il diretto interessato intende farne. Dando per scontato il loro utilizzo per curare alcuni problemi della pelle, l’Aloe Arborescens è quella che contiene maggiori principi attivi. Quindi, va ingerita. Invece, l’Aloe Vera ha dalla sua una concentrazione sì inferiore di principi attivi, ma si rivela migliore nei casi di utilizzo esterno.

Se si considerano solo i principi attivi, così come gli aminoacidi, chiaramente, l’Aloe Arborescens si lascia ampiamente preferire all’Aloe Vera. I suoi valori sono nettamente superiori.

Nello specifico, citando in maniera sintetica i dati venuti fuori dalla relazione della Fondazione Raphael in Svizzera, questo il confronto a livello di aminoacidi:

· Arginina: Aloe Vera 14 ppm; Aloe Arborescens: 19 ppm

· Serina: Aloe Vera 20 ppm; Aloe Arborescens: 21 ppm

· Prolina: Aloe Vera 17 ppm; Aloe Arborescens: 113 ppm

· Triptofano: Aloe Vera 30 ppm; Aloe Arborescens: 57 ppm

· Fenilalanina: Aloe Vera 14 ppm; Aloe Arborescens: 17 ppm

· Tirosina: Aloe Vera 14 ppm; Aloe Arborescens: 20 ppm

· Istidina: Aloe Vera 14 ppm; Aloe Arborescens: 21 ppm

I dati in questione, in ogni caso, sono meramente indicativi, visto e considerato che i luoghi di coltivazione delle piante hanno un impatto decisamente rilevante.

differenze tra Aloe Arborescens e Aloe VeraInfine, in riferimento alle differenze tra Aloe Arborescens e Aloe Vera, vale la pena soffermarsi anche sugli effetti: la prima è principalmente nota per effetti lassativi a seguito di ingestione, ma al tempo stesso anche ad uso topico, vista la protezione che assicura contro l’azione dei raggi solari e gli effetti lenitivi, idratanti e cicatrizzanti. Come l’Aloe Arborescens, anche l’Aloe Vera ha dalla sua proprietà idratanti e lenitive, ma la differenza fondamentale con la prima sta nella sua azione battericida naturale e nelle innumerevoli proprietà coagulanti. Si spiega in questo modo il suo diffuso utilizzo nei cosmetici dall’azione anti invecchiamento.

Se sei giunto fino a qui e vuoi acquistare aloe arborescens ti consigliamo di leggere anche la nostra guida: Dove comprare aloe arborescens di padre zago oppure scrivici direttamente una mail da qui.

Conclusioni

Detto che l’Aloe Arborescens si lascia preferire all’Aloe Vera, sorge spontaneo farsi una domanda. Come mai a fronte di principi attivi e di proprietà terapeutiche superiori per quanto riguarda l’Aloe Arborescens, sul mercato invece si trovano molti più prodotti contenenti Aloe Vera? Il motivo primario risiede nel fatto che i costi di quest’ultimi sono decisamente inferiori rispetto a quelli dell’Aloe Arborescens. Le foglie dell’Aloe Vera si caratterizzano per una resa eccellente e per la semplicità di ottenimento del gel ad uso topico contro scottature, abrasioni e psoriasi e del succo da bere per la sua azione disintossicante, immunomodulante, antibatterica, antivirale, antiossidante e di stabilità della mucosa dell’apparato gastrointestinale. Inoltre, anche nell’ottica della salute dentale, della depurazione dell’organismo, del miglioramento della digestione e della regolazione degli zuccheri nel sangue, l’Aloe Vera è stranota.

Ecco perché quando si parla di aloe, nell’immaginario collettivo si intende l’Aloe Vera, perché più diffusa. Di converso, l’Aloe Arborescens, pur essendo superiore, presenta costi più alti in fase di lavorazione, e, conseguentemente, è più di nicchia.

SIAMO UN AZIENDA PRODUTTRICE, SCRIVICI SUBITO DA QUI E COMPRA ALOE ALBORESCENS 100% BIOLOGICA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *